UOMINI O ROBOT?

robot al lavoro

Recentemente i progressi della tecnologia hanno permesso di ridurre le sofferenze dei lavoratori, utilizzando androidi al loro posto.
Dopo anni di miglioramento dell’economia, grazie alla loro efficienza e al basso costo di acquisto e manutenzione, la diffusione di questi gingilli ha cominciato a buttare sul lastrico un numero enorme di lavoratori.
Questi sostengono che gli androidi non vanno in vacanza, non si stancano, non trascurano il lavoro, non si ammalano, non hanno diritti e non pagano tasse, per cui tra pco non lavorerà più nessuno e i disoccupati rappresenteranno la quasi totalità della popolazione mondiale.
I liberisti ribattono che, anche se finora ha fatto crescere il numero dei disoccupati, in un futuro non tanto lontano l’automazione del lavoro finirà per favorire la realizzazione di tipologie lavorative più interessanti.
Per quanto mi riguarda, ritengo invece che il lavoro dipendente, quello che ha ridotto l’uomo in schiavitù, sparirà del tutto e che questo fenomeno costringerà l’umanità a dar vita, come in passato, a numerose comunità autosufficienti.
A quel punto nessuno produrrà né consumerà più niente oltre lo stretto necessario, non verranno più usati gli elettrodomestici, si mangeranno solo cibi crudi, spariranno l’informazione, i trasporti pubblici e quelli privati, i fornai, i barbieri, i meccanici, gli assicuratori, i medici, i farmacisti e le altre attività nello svolgimento delle quali ci siamo affaccendati per secoli.
Dal momento che non avremo più bisogno, infine, di aprire un conto corrente, accedere a un mutuo o chiedere un prestito, le banche, non avendo più alcuna utilità sociale, saranno costrette a chiudere.
Saranno questi eventi che, inducendoci a vivere come una volta, porranno fine alla fissazione dei liberisti di risolvere tutti i problemi del mondo con la globalizzazione del lavoro dipendente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...