LE MINACCE AMERICANE NON FANNO PAURA ALLA RUSSIA

scudo americano

Nel corso di un negoziato con il Presidente Ceco, Putin aveva fatto presente che lo schieramento dei missili americani in Europa era in grado di controllare il territorio russo fino alla regione degli Urali e che, per contrastarlo, si sarebbe servito delle opportune contromisure. Aveva assicurato, tuttavia, che le relazioni commerciali tra i due Paesi non sarebbero state sospese e che la Russia non avrebbe interferito nelle questioni interne della Repubblica Ceca. Aveva invitato, infine, gli esperti militari cechi a discutere la situazione con i rappresentanti dello Stato Maggiore dell’esercito russo.
Nel frattempo gli Stati Uniti, rivelando un’autentica
mentalità criminale, avevano continuato a minacciare la Russia che sarebbero andati avanti a installare lo scudo, alternando alle minacce la promessa di una riflessione più ponderata.
Alla fine dell’anno scorso, pertanto, preso atto della inaffidabilità dei suoi interlocutori, la Russia ha preparato una risposta adeguata a un eventuale
aggressione americana, munendosi nello stesso tempo degli strumenti in grado di scatenare un attacco preventivo.
Questo continuo rip
ensamento ha fatto spendere somme ingenti al governo americano, con il risultato che la loro economia è crollata insieme al ritorno della guerra fredda.
Considerato che attualmente la Russia non teme più nessuno e che Putin ha tenuto fede alla promessa di rispondere
colpo su colpo alle minacce degli americani, la maggior parte dei loro leader si è convinta che Obama farebbe meglio a utilizzare il suo tempo per risolvere la crisi che sta attraversando l’economia del suo Paese.

Advertisements

4 thoughts on “LE MINACCE AMERICANE NON FANNO PAURA ALLA RUSSIA

  1. Grazie, cara.
    Sapevo che sei gentile e capace di giudicare le cose con obiettività, per cui il tuo commento non mi ha stupito, ma mi dato solo un piacere “che intender non lo può chi non lo prova”.
    Domani pubblicherò e ti manderò via emai un post che vuole dimostrare, citando una serie di eventi apparentemente inesplicabili, che la regìa occulta che orienta la pubblica opinione non è controllata più dall’America, ma dai Brics.
    Non vedo l’ora che ti ritorni la fantasia e accetti la mia proposta di gestire il blog in collaborazione. Gestire un blog da solo è stressante.
    Comunque, grazie.

  2. Non conoscevo affatto questo articolo. Lo legger domani per colmare la lacuna..
    Ho notato che negli italiani si sta intensificando l’odio contro gli america. Ci conviene dunque approfondire l’argomento e parlarne spesso.Grazie della preziosa informazione. Ricambierò non appena potrò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...