CI HANNO DISSANGUATI MA NON SI ARRENDONO

europa senza austerità

Imponendoci di pagare caterve di euro, i banchieri e i loro complici politici ci hanno dissanguati per riempire i loro forzieri fino a scoppiare, ma sarà la voragine che si è spalancata davanti agli occhi delle famiglie terrorizzate dall’incertezza del presente e dalla mancanza di un futuro a determinare la loro ineluttabile sconfitta.
Hanno cominciato ad ammetterlo tutti, perfino alcuni di coloro che hanno contribuito alla realizzazione del Sistema  e hanno spolpato i derelitti per raggiungere le vette del potere.
Il grande economista Joseph Stiglitz sostiene, infatti, che le banche vanno immediatamente nazionalizzate e Ashoka Mody, un autorevole membro dell’FMI, ritiene che, per uscire dalla crisi, non si debbano più tartassare le economie degli Stati più indebitati, ma ricostituire le sovranità nazionali, riaffidando agli Stati membri il controllo delle politiche fiscali e di bilancio”.
Questo processo dovrebbe svolgersi attraverso lo s
mantellamento dell’attuale sistema fiscale, la reintegrazione della responsabilità fiscale dei singoli Paesi e l’attribuzione ai creditori privati dell’aumento del debito sovrano.
In altre parole dobbiamo liberare i cittadini del peso fiscale della crisi e indurre i governi a non avvalersi dei finanziamenti pubblici per salvare le banche in difficoltà ma del credito privato.
La soluzione del problema è quindi semplice. I politici devono farla finita con le misure di austerity e ricominciare a crescere, impiegando il denaro risparmiato negli investimenti produttivi.

Advertisements

4 thoughts on “CI HANNO DISSANGUATI MA NON SI ARRENDONO

  1. Non c’è molto da fare se non ripulire la casta attuale prolifica solo di danni ed egoismi superficiali. Sembra che mai abbiano studiato la storia e la rivoluzione francese è vicina…Dave

  2. Tardiva e ironica soddisfazione per quanti vanno dicendo da anni (pensiamo ai movimenti NoGlobal degli anni 90) che questo sistema avrebbe triturato le energie, le risorse e i diritti delle nuove generazioni in nome del profitto senza regole e senza limiti. E’ la mentalità che deve cambiare: l’uomo è lupo fra gli uomini, e se lo si lascia agire privo di controllo questo è quello che succede.

  3. Se rifletti sul mio indirizzo email, capirai che sono stato da sempre contro la globalizzazione, perchè, pur di accumulare denaro di cui non sa poi cosa farsene, la belva umana non rispetta i gusti, le tradizioni o le esigenze dei singoli popoli e delle singole comunita.
    Nell’homo arrogantemente denominato sapiens, l’istinto prevale nettamente sulla ragione, per cui, quando può, si approfitta di tutto quello che può, incurante delle sofferenze altrui.
    Sono convinto, tuttavia, che sono alla fine del loro percorso. Dopo la porcata dei banchieri ciprioti, che hanno fatto,crollare la borsa di Tokio e il la richiesta dell’Egitto di essere un membro dei Brics, sono in caduta libera e non si rialzeranno più.

  4. La misura è colma. La rivoluzione scopppierà quest’anno, perché le sofferenze delle masse sono indicibilli.
    Ogni cosa ha un limite, anche la forza di sopportazione degli uomini e la loro pazienza..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...