I TALEBANI HANNO MANTENUTO LA LORO PROMESSA

ceca ferita a praga

I talebani avevano promesso che la “controffensiva di primavera” sarebbe stata imponente e hanno tenuto fede alla parola data. In queste ore gli invasori stranieri sono alla ricerca di un pretesto per lasciare il Paese tenuto  illegalmente sotto occupazione da oltre un decennio.
Il nuovo governo italiano, ad esempio, sostiene che non ci sono più fondi per sostenere la guerra in Afghanistan. Siamo felici di saperlo, perché questo significa che d’ora in avanti investiremo nell’interes
se dei lavoratori italiani e non dei guerrafondai americani.
Solo ieri un aereo cargo adibito al trasporto dei civili è stato abbattuto poco dopo il decollo dall’aeroporto afgano di Bargram, numerosi ufficiali della polizia sono stati uccisi nella parte orientale del Paese e una potente esplosione ha distrutto un edificio governativo a
Praga, causando il ferimento di almeno 40 persone.
Le finestre dell’edificio sono state divelte e diversi passanti sono stati colpiti da schegge volanti. La strada che è stata teatro dell’esplosione era piena di macerie e di vittime con il volto insanguinato che urlavano e piangevano.
I soccorritori hanno sguinzagliato numerosi cani da fiuto alla disperata ricerca di eventuali persone rimaste sepolte sotto le macerie.
Nonostante la promessa di ritirarsi dal teatro di guerra afgano, i leader cechi hanno ceduto alle pressioni esercitate dal governo americano di mantenere in quella terra desolata 500 soldati per soddisfare le manie di grandezza di un popolo che, nonostante la spaventosa crisi economica che attraversa, pretende ancora di svolgere il ruolo di gendarme del pianeta.

Advertisements

One thought on “I TALEBANI HANNO MANTENUTO LA LORO PROMESSA

  1. obviously like your website however you need to check the spelling on several of your posts. Several of them are rife with spelling issues and I to find it very bothersome to tell the truth on the other hand I will definitely come again again. fgbekgeafbff

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...